Milano – I giorni 16 e 17 maggio 2020 avrà luogo il corso Il TAT (Thematic Apperception Test) nella pratica clinica e peritale.

Obiettivo del presente corso, organizzato dal Centro Test e Psicodiagnosi di Studio Associato RiPsi, consiste nel fornire ai partecipanti le conoscenze e competenze necessarie per somministrare, leggere e interpretare il test TAT, al fine di poter effettuare una valutazione del funzionamento del paziente sulla base di tale test. 

Il TAT è un test proiettivo che, dopo un periodo di scarso utilizzo nella pratica clinica, negli ultimi anni sta riprendendo un ruolo fondamentale nell’indagine psicodiagnostica e nella fase di avvio di un trattamento psicologico. 

Non più costretto in una griglia interpretativa sul registro rigidamente psicoanalitico, lo strumento si sta dimostrando utilissimo per comprendere il funzionamento psichico della persona, sia essa adulto o adolescente. 

Verrà introdotta anche la SCORS di Westen, il sistema di scoring integrato che unisce un approccio psicodinamico e di ricerca, permettendo un’analisi quantitativa e qualitativa delle produzioni TAT. 

Il TAT è un test proiettivo-narrativo, in cui il paziente deve costruire delle narrazioni a partire da uno stimolo più o meno definito. Questo strumento fornisce utili informazioni riguardo a molteplici aspetti del funzionamento del paziente, quali ad esempio, la qualità delle relazioni oggettuali primarie, il livello di dipendenza/emancipazione del paziente, la gestione delle emozioni e degli aspetti pulsionali, le relazioni oggettuali/familiari interiorizzate, ecc. L’utilizzo di questo strumento permette quindi di ottenere informazioni importanti dal punto di vista della diagnosi funzionale del paziente. 

Oltre che nella pratica clinica, si applica in ambito peritale nella valutazione delle competenze genitoriali, soprattutto quando si rende indispensabile l’esame prognostico della recuperabilità genitoriale, come nelle indagini peritali per il Tribunale Civile.

E’ possibile scaricare la brochure TAT_2020

CONDIVIDI SUI SOCIAL:
Il TAT (Thematic Apperception Test) nella pratica clinica e peritale