PSICOTERAPIA COGNITIVO- COMPORTAMENTALE: STRUMENTI E TECNICHE PER L’ETÀ ADULTA

684,09945,00

Il corso, si propone come un percorso formativo finalizzato a fornire ai partecipanti una preparazione teorico-pratica e interdisciplinare nel campo della psicoterapia cognitivo-comportamentale applicata a pazienti in età adulta.

Descrizione

Il FAD sincrono, ossia in diretta web, organizzato da Studio Associato RiPsi (Provider provvisorio accreditamento n° 6162), si propone come un percorso formativo finalizzato a fornire ai partecipanti una preparazione teorico-pratica e interdisciplinare nel campo della psicoterapia cognitivo-comportamentale applicata a pazienti in età adulta.
Obiettivo è fornire ai partecipanti conoscenze e competenze adeguate nell’ambito della psicoterapia cognitivo-comportamentale, con particolare riferimento all’assessment e agli interventi cognitivi di I, II e III ondata (REBT, CBT, ACT, CFT, Schema Therapy, DBT, Mindfulness).

Obiettivo formativo:

18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Calendario

L’evento si svolgerà interamente in diretta online nei giorni:

  • sabato 5 ottobre 2024
  • domenica 6 ottobre 2024
  • sabato 19 ottobre 2024
  • domenica 20 ottobre 2024
  • venerdì 15 novembre 2024
  • sabato 16 novembre 2024
  • domenica 17 novembre 2024
  • sabato 23 novembre 2024
  • domenica 24 novembre 2024

Tutte le giornate si svolgeranno dalle ore 9,00 alle ore 17,00 (pausa pranzo 12,30-13,30).

Programma didattico

– I trattamenti per gli adulti nella I ondata: assessment e trattamento di disturbi d’ansia e disturbi depressivi.
– I trattamenti per gli adulti nella III ondata: assessment e trattamento di disturbi di personalità:
• Mindfulness
• ACT – Acceptance and Committment Therapy
• DBT – Dialectical Behavior Therapy
• Schema Therapy
• CFT – Compassion Focused Therapy
– Analisi di casi, esercizi esperienziali ed esercitazioni saranno trasversali a tutto il modulo

Oltre a fornire nozioni teoriche (fondamentali per comprendere la cornice entro cui vengono attuati interventi clinici), ampio spazio sarà dedicato a esercitazioni pratiche ed esperienziali: saranno forniti casi clinici sui quali i/le discenti – sotto la supervisione del/della docente – potranno applicare le nozioni apprese.
Per ogni argomento trattato verranno fornite slide/dispense, al fine di permettere ai corsisti/alle corsiste di possedere tutte le nozioni fondamentali da applicare nella pratica clinica. Particolare attenzione sarà dedicata alla trattazione degli aggiornamenti in ambito clinico- psicoterapico, alle esercitazioni pratiche mirate alla scelta di adeguati protocolli di intervento e trattamento e alla discussione di casi clinici.

Docenti

Laura Beccia, Psicologa-Psicoterapeuta a orientamento cognitivo-comportamentale e per la Schema Therapy; Presidente della Società Italiana Schema Therapy (S.I.S.T); Supervisore riconosciuto dalla Società Internazionale International Society of Schema Therapy (ISST). Socio dell’Istituto di Scienze Cognitive e cofondatore della Società Italiana per la Schema Therapy oltre che responsabile dello Schema Therapy Center di Saronno nel Centro di psicoterapia integrata. Portavoce della SIST per il Nord Italia. Cofondatore e responsabile del CIDA (centro Italiani Disturbi Alimentari) Milano.

Silvia Bosio, Psicologa, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale; è stata referente per la progettazione di eventi formativi presso Studio Associato RiPsi; è socia SITCC (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva), socia ordinaria CBT-Italia, affiliata SIDBT e socia ACT Italia; è certificata CBT Essential e Primary Practicum REBT; opera come libera professionista in ambito prevalentemente clinico e scolastico con utenti di età evolutiva e adulta. Si occupa di formazione presso istituti scolastici e svolge interventi formativi rivolti alla cittadinanza interagendo con realtà socio-territoriali. Si è occupata per alcuni anni di formazione alla Polizia locale per conto di Regione Lombardia.

Monica Grobberio, Psicologa, Neuropsicologa e Psicoterapeuta cognitivo costruttivista; con formazione in EMDR, ACT e CFT (Compassion Focused Therapy). Specialista ambulatoriale, è Responsabile di Branca per l’Area Psicologica della ASST Lariana e Referente del Laboratorio di Neuropsicologia clinica delle UOSD Psicologia Clinica e UOC Neurologia della stessa Azienda. si occupa di diagnostica differenziale delle demenze, dei disturbi cognitivi e delle cerebrolesioni acquisite; counselling e psicoterapia del paziente neurologico, riabilitazione e attivazione cognitive.

Alessandro Pace, Psicologo, Psicoterapeuta Cognitivo-comportamentale, Dottore di Ricerca, in precedenza dirigente psicologo presso l’Azienda Ospedaliera di Pavia, la Clinica “Le Betulle” (Appiano Gentile) e Professore a contratto presso l’Università di Pavia, membro della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Nel 2006 ha conseguito la qualifica di esperto nell’uso e nella codifica dell’Adult Attachment Interview (Prof.ssa Mary Main, University of California at Berkeley). Nel 2009 si è formato con Marsha Linehan (Washington University) nella Terapia Dialettico Comportamentale del Disturbo di Personalità Borderline (DBT), traducendo per Raffaello Cortina Editore la seconda edizione italiana del manuale di trattamento. Nel 2016 si è formato nell’utilizzo della Rational Emotion Behaviour Therapy (REBT, Albert Ellis Intitute, New York) efficace nel trattamento di ansia e depressione. Nel 2017 ha conseguito i due livelli di specializzazione nel trattamento di abusi e di esperienze traumatiche irrisolte con l’EMDR. Si occupa anche di supervisione a Pavia e a Milano presso l’Istituto Studi Cognitivi diretto dalla Prof.ssa Sandra Sassaroli, dove conduce attualmente gruppi di skills training e svolge attività di insegnamento presso la scuola di specializzazione in psicoterapia.

Anna Bianca Prevedini, PhD, Psicologa, Psicoterapeuta a orientamento cognitivo comportamentale. Socio Fondatore di ACT Italia e, attualmente, membro del Comitato Direttivo di ACT-Italia in qualità di Presidente. Si occupa di ricerca e formazione presso l’Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano – IESCUM. È partner e co-fondatrice di Centro Interazioni Umane a Milano dove svolge attività clinica, formazione e consulenza in ACT e terapie comportamentali contestualistiche e funzionali. A partire dal 2007 si è formata in Acceptance and
Commitment Therapy – ACT. Da allora, si occupa di ricerca, clinica e formazione nell’ambito dell’ACT e delle scienze contestuali del comportamento, con particolare interesse per le malattie organiche croniche, l’età evolutiva e la genitorialità complessa e la formazione in ambito organizzativo. È autrice di articoli e capitoli sull’ACT e ha curato la traduzione italiana di alcuni testi ACT come “Quando tutto sembra andare di male in peggio” e “La Matrice ACT: guida all’utilizzo nella pratica clinica”.

Francesca Scaglia, Psicologa e Psicoterapeuta, membro ACBS. Socio fondatore e già presidente di ACT-Italia. Impegnata attivamente, da più di 10 anni, nello studio, nella ricerca e nell’utilizzo soprattutto clinico dell’Acceptance and Commitment Therapy – ACT e delle terapie comportamentali di terza generazione. Si avvale di una costante formazione a livello nazionale e internazionale. Docente e supervisore di alcune scuole di psicoterapia. Si occupa di adolescenti, adulti, coppie e genitorialità in ambito clinico e formativo. Ha curato la traduzione di “Se la coppia è in crisi. Impara a superare frustrazioni e risentimenti per costruire una relazione consapevole” (Ed. Franco Angeli).

Silvia Schiavolin, Psicologa, in formazione per Psicoterapeuta a orientamento cognitivo e cognitivo-comportamentale, socia SITCC (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva). È insegnante di Mindfulness e Insegnante di 1° livello di MBCT-Mindfulness Based Cognitive Therapy per la depressione, possiede i certificati in CBT Essential e Primary Practicum REBT, e un master in “Neuropsicologia: valutazione, diagnosi e riabilitazione”. Lavora in ambito clinico come libera professionista e svolge da più di 10 anni attività di ricerca presso la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano dove partecipa a diversi progetti nazionali e internazionali principalmente in ambito neurochirurgico.

Responsabile scientifico: Monica Grobberio, Studio Associato RiPsi
Direzione didattica: Silvia Bosio, Studio Associato RiPsi

Certificazioni

L’evento è stato accreditato per 50 crediti ECM.
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Destinatari

Sono ammessi al master: Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili.
Numero massimo di iscritti: 50 persone. Le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Ti serve il nostro aiuto o hai bisogno di maggiori informazioni?