Milano – A partire dal giorno 04 aprile 2020 avrà luogo il corso PSICOLOGIA GIURIDICA: Danno biologico di natura psichica, valutazione e quantificazione in percentuale.

La specificità del presente evento formativo, organizzato dal Centro di Psicologia Giuridica di Studio Associato RiPsi e accreditato ECM da ASST della Regione Lombardia, consiste nel fornire conoscenze, competenze e strumenti adeguati, a coloro che intendono esercitare la professione nel contesto giuridico/forense in ambito civile, ad esempio in qualità di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e/o Consulente Tecnico di Parte (CTP), in merito ai contesti di valutazione e quantificazione in percentuale del danno biologico di natura psichica. 

Il corso è relativo a tutti i contesti in cui è richiesta una valutazione del danno biologico di natura psichica; rientrano in questa categoria, ad esempio, la valutazione del mobbing, delle psicopatologie insorte a seguito di incidente (stradale, lavorativo, ecc.), del danno psichico da lutto, casi di malasanità, abusi sessuali, stalking, bullismo, ecc. Obiettivo del modulo è di fornire gli strumenti e le metodologie necessarie per la valutazione e la quantificazione in percentuale del danno biologico di natura psichica, per poi giungere alla stesura della relazione peritale. 

Verrà illustrato in sintesi il processo psicodiagnostico forense come metodologia d’elezione al fine di fornire valutazioni il più possibile obiettive; infatti, è proprio grazie al rigore metodologico delle valutazioni compiute che è possibile giungere alla formulazione di giudizi più oggettivi ed esaurienti, tali da trovare maggiore considerazione in Tribunale. 

E’ possibile scaricare la brochure danno_psichico_RiPsi_2020

CONDIVIDI SUI SOCIAL:
PSICOLOGIA GIURIDICA: Danno biologico di natura psichica, valutazione e quantificazione in percentuale