Milano – Vi è una sempre maggior richiesta di professionisti esterni esperti in dinamiche infantili e adolescenziali: Psicologi che aiutino, affianchino, sostengano, orientino tutti gli attori della grande “comunità Scuola”, studenti, insegnanti, genitori. 

 

Il corso si propone di fornire ai partecipanti codici e chiavi di lettura per gestire: 

– gli sportelli scolastici rivolti agli studenti; 

– le dinamiche proprie dei gruppi classe; 

– gli sportelli scolastici rivolti ai genitori degli studenti; 

– le difficoltà e le tematiche riportate dal singolo docente o dal corpo insegnanti nel complesso. 

Uno dei focus di lavoro dello Psicologo nella Scuola è quello di sostenere e promuovere il benessere e la comunicazione fra studenti, genitori, insegnati. In questo corso, saranno offerti ai partecipanti degli spunti utili per guidare e sostenere bambini e adolescenti nel percorso scolastico; si affronteranno strategie per favorire relazioni più adeguate tra genitori, ragazzi e insegnanti; saranno trattate tematiche fondamentali come la dispersione scolastica, l’educazione affettiva e sessuale, i laboratori sulle emozioni, lo sportello d’ascolto. 

 

Alcuni dei principali sbocchi lavorativi dello Psicologo nella Scuola: 

– conduzione dello Sportello Scolastico rivolto sia agli studenti che ai genitori che agli insegnanti; 

– conduzione di lavori con il gruppo classe su tematiche relative ai temi evolutivi e/o a tematiche specifiche emerse come problematiche all’interno del contesto scolastico; 

– progettazione e conduzione di serate rivolte ai genitori degli studenti; 

– supervisione e supporto del gruppo docenti. 

 

E’ possibile scaricare la brochure Psicologia_scolastica_2020

CONDIVIDI SUI SOCIAL:
Psicologia Scolastica: tecniche e metodi per lavorare nella scuola