LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL’ADULTO E DELL’ANZIANO. Test di screening e batterie testali: la neuropsicologia clinica applicata alla diagnosi dei disturbi cognitivi e comportamentali

684,09945,00

Durante il corso i partecipanti avranno l’opportunità di acquisire le conoscenze teoriche e gli aggiornamenti in tema di diagnostica differenziale dei principali disturbi cognitivi in età adulta e senile, ivi incluse le nozioni teorico-pratiche per la somministrazione, lo scoring e l’interpretazione dei risultati di test neuropsicologici e di analisi del comportamento.

Descrizione

Il FAD “La valutazione neuropsicologica dell’adulto e dell’anziano” sincrono, ossia in diretta web, in Neuropsicologia Clinica, organizzato da Studio Associato RiPsi (Provider provvisorio accreditamento n° 6162), mira a formare professionisti che siano in grado di esercitare nel campo della neuropsicologia a livello clinico-diagnostico e terapeutico-riabilitativo, fornendo un quadro complessivo della disciplina neuropsicologica in età adulta e senile.

Nello specifico, al termine del corso i partecipanti avranno acquisito conoscenze teoriche ed aggiornamenti in tema di diagnosi dei principali deficit cognitivi nell’adulto e nell’anziano e conoscenze tecnico-pratiche in tema di somministrazione, scoring ed interpretazione dei risultati dei test neuropsicologici e comportamentali. Particolare attenzione verrà dedicata alla scelta dei protocolli di valutazione neuropsicologica adeguati ai diversi casi clinici.

Nello specifico, saranno fornite ai partecipanti le competenze volte a:

  • eseguire correttamente diagnosi neuropsicologiche nell’adulto e nell’anziano
  • orientarsi nella scelta degli strumenti più adeguati all’esecuzione di valutazioni neuropsicologiche esaustive che consentano la successiva strutturazione di interventi volti alla promozione delle abilità individuali
  • rispondere con professionalità alle richieste di diagnostica differenziale, ponendosi come interlocutore d’elezione per gli esperti del settore e consentendo al paziente di usufruire in modo efficace delle opportunità terapeutiche in ambito neuropsicologico.

Il disturbo cognitivo, sia esso congenito, intercorrente con specifiche patologie neurologiche o secondario a cerebrolesione acquisita, può interferire nella conduzione della vita quotidiana. Quanto più precoce è l’identificazione di tale disturbo, tanto più efficace potrà essere il successivo intervento per fronteggiarlo. Durante il corso i partecipanti avranno l’opportunità di acquisire le conoscenze teoriche e gli aggiornamenti in tema di diagnostica differenziale dei principali disturbi cognitivi in età adulta e senile, ivi incluse le nozioni teorico-pratiche per la somministrazione, lo scoring e l’interpretazione dei risultati di test neuropsicologici e di analisi del comportamento.

Obiettivo formativo:

18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

 

 

Calendario

  • Weekend 23 e 24 marzo 2024
  • Weekend 6 e 7 aprile 2024
  • Weekend 20 e 21 aprile 2024
  • Weekend 4 e 5 maggio 2024
  • Sabato 18 maggio 2024

Tutte le giornate si svolgeranno dalle ore 9,00 alle ore 17,00 (pausa pranzo 12,30-13,30).

Il corso sarà erogato tramite la piattaforma https://fad.studioripsi.it/

Programma didattico

Introduzione alla Neuropsicologia

  • Breve panoramica storica
  • La Neuropsicologia tra scienza e prassi clinica
  • La norma vigente in ambito neuropsicologico

L’esame neuropsicologico

  • Individuazione dell’inviante, definizione del problema, anamnesi clinica e colloquio neuropsicologico
  • La valutazione comportamentale e funzionale
  • Le dinamiche presenti nella situazione d’esame

La valutazione neuropsicologica formale

  • Screening di I livello e batterie neuropsicologiche global
  • Attribuzione dei punteggi e scoring, interpretazione clinica

Le neuroimmagini in neuroscienze cognitive e neuropsicologia: Aspetti teorici e applicativi

  • Neuroimaging strutturale
  • Neuroimaging funzionale

La memoria e il linguaggio.

  • Definizione
  • Valutazione, attribuzione dei punteggi e scoring
  • Interpretazione clinica

Le agnosie e le aprassie.

  • Definizione
  • Valutazione, attribuzione dei punteggi e scoring
  • Interpretazione clinica

L’attenzione e le funzioni esecutive

  • Definizione
  • Valutazione, attribuzione dei punteggi e scoring
  • Interpretazione clinica

Disturbi neuropsicologici nell’adulto e nell’anziano.

  • Invecchiamento normale e patologico
  • Le demenze corticali
  • Le demenze sottocorticali
  • Pseudodemenze
  • Cerebrolesioni acquisite
  • Sclerosi multipla
  • SLA

Il referto neuropsicologico

  • La diagnosi neuropsicologica
  • Stesura della relazione

Casi clinici ed esercitazioni

 

Docenti

Nicola Allegri, Psicologo – psicoteraupeta ad indirizzo cognitivo-neuropsicologico, Ph.D in Psychology Neuroscience and data Science. Professore del corso di Laurea di Psicologia presso ACS College of Science dei corsi di Psicopatologia e Neuropsicologia e Neuroscienze cognitive. Si occupa di psicoterapia ed è consulente psicologo della Fondazione Mondino di valutazioni neuropsicologiche in soggetti con patologie neurodegenerative.

Stefano Govoni, Stefano Govoni Professore emerito di Farmacologia, lavora nell’ambito delle neuroscienze e della neurofarmacologia. Dal 1977 studia l’invecchiamento cerebrale e dal 1993 le demenze, in particolare la malattia di Alzheimer.

Monica Grobberio, Psicologa, Neuropsicologa, Psicoterapeuta Cognitiva Psicoterapeuta Cognitiva con formazione in EMDR, ACT (Acceptance and Committment Therapy) e CFT (Compassion Focused Therapy). Specialista ambulatoriale, è referente del Laboratorio di Neuropsicologia Clinica delle UOSD Psicologia Clinica e UOC Neurologia dell’ASST Lariana. Si occupa di diagnostica differenziale delle demenze, dei disturbi cognitivi e delle cerebrolesioni acquisite, counseling e psicoterapia del paziente neurologico, riabilitazione ed attivazione cognitive.

Davide Rivolta, psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo-neuropsicologico, professore associato in Neuroscienze cognitive presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e visiting professor presso la School of Psychology della University of East London (UEL). Ha conseguito il dottorato di ricerca (Ph.D.) in “Scienze cognitive” presso il Macquarie Centre for Cognitive Science (MACCS) della Macquarie University (Sydney, Australia) e ha completato la formazione post-dottorato presso il Dipartimento di Neurofisiologia del Max-Planck Institute for Brain Research (Francoforte sul Meno, Germania). I suoi lavori scientifici si focalizzano sugli aspetti cognitivi e neurofisiologici del comportamento sano e patologico (es., prosopagnosia, schizofrenia, epilessia), con particolare attenzione alla percezione visiva. La sua attività di ricerca è stata supportata da vari fondi nazionali e internazionali, e pubblicata su prestigiose riviste scientifiche. Ha esperienza di insegnamento internazionale, possiede un master in “Learning and Teaching in Higher Education” ed è fellow della “Higher Education Academy” (fHEA), ente inglese che certifica l’eccellenza nella didattica. [www.linkedin.com/in/rivolta-davide].

Federica Rossetto, Psicologa, Ph.D. Laureata in Psicologia Clinica presso l’Università San Raffaele di Milano, ha conseguito il Dottorato di Ricerca presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e attualmente lavora come ricercatore presso il Laboratorio CADiTeR dell’IRCCS Santa Maria Nascente di Fondazione Don Carlo Gnocchi (MI). Esperta in Teleriabilitazione, da diversi anni si occupa della valutazione neuropsicologica e riabilitazione multi-dimensionale domiciliare dei pazienti affetti da patologie croniche e neurodegenerative.

Manuela Valsecchi, Psicologa Clinica e Neuropsicologia, Psicoterapeuta Cognitiva e con formazione Sensomotoria. Specialista ambulatoriale, lavora presso il Laboratorio di Neuropsicologia Clinica delle UOSD Psicologia Clinica e UOC Neurologia dell’ASST Lariana e presso la UOC Neurologia dell’ASST Nord Milano-Ospedale Bassini. Si occupa di diagnostica differenziale delle demenze, dei disturbi cognitivi e delle cerebrolesioni acquisite, counseling e psicoterapia del paziente neurologico e dei suoi familiari, riabilitazione ed attivazione cognitiva.

Responsabile scientifico: Monica Grobberio, ASST Lariana, Studio Associato RiPsi

 

Certificazioni

Saranno erogati 50 crediti ECM. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Destinatari

Sono ammessi al master: Psicologi, Psicoterapeuti, studenti/laureandi/laureati in Psicologia (triennale e specialistica), Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, Neurologi, Geriatri, Fisiatri. Numero massimo di iscritti: 50 persone. Le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti serve il nostro aiuto o hai bisogno di maggiori informazioni?