Master in FAMIGLIE MALTRATTANTI E BAMBINI MALTRATTATI: linee di valutazione, prognosi e trattamento edizione 2023

598,991.586,00

Il Master si propone come un percorso formativo finalizzato a fornire ai partecipanti una preparazione, non solo teorica ma anche pratica, sulla presa in carico di situazioni caratterizzate dalla presenza di maltrattamento, in termini di minori maltrattati e famiglie maltrattanti e/o non sufficientemente adeguate.

LOGO MIUR

Descrizione

Il Master webinar sincrono, ossia in diretta web, organizzato da Studio Associato RiPsi in collaborazione con il Centro TIAMA, è accreditato MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con ID evento 81737 (ai sensi della Direttiva n.170/2016) da parte dell’Associazione Lyceum.
Il Master si propone come un percorso formativo finalizzato a fornire ai partecipanti una preparazione, non solo teorica ma anche pratica, sulla presa in carico di situazioni caratterizzate dalla presenza di maltrattamento, in termini di minori maltrattati e famiglie maltrattanti e/o non sufficientemente adeguate.
Il Master intende fornire ai partecipanti linee guida e strumenti per riconoscere e intervenire in modo adeguato in situazioni delicate, in cui è necessario talvolta agire in fretta, conoscendo quanto suggerito dalla clinica e dalla letteratura internazionale.

Obiettivo del Master è fornire ai partecipanti conoscenze e competenze necessarie e adeguate per operare nelle situazioni di abuso e maltrattamento. I professionisti impareranno a lavorare con minori e famiglie.
Il master è costituito da due moduli: conoscere il minore maltrattato e lavorare con le famiglie maltrattanti e i minori a rischio.

Primo modulo: conoscere il minore maltrattato (6 giornate da 7 ore ciascuna)

  • cos’è il trauma
  • le esperienze sfavorevoli infantili
  • il funzionamento post-traumatico
  • i riattivatori
  • linee guida per la valutazione del minore
  • le tipologie di maltrattamento e loro conseguenze (maltrattamento fisico e psicologico, patologie della cura, abuso sessuale infantile, violenza di genere e violenza domestica assistita)
  • situazioni a rischio: il caso delle separazioni conflittuali

Secondo modulo: lavorare con le famiglie maltrattanti e i minori maltrattati (7 giornate da 7 ore ciascuna)

  • come progettare e condurre l’intervento psicologico dal primo contatto alla terapia
  • il lavoro di rete
  • quando l’attività clinica incrocia le istanze giudiziarie
  • l’abusante sessuale
  • la valutazione della recuperabilità delle competenze genitoriali

Sbocchi professionali

La frequenza del master consente ai partecipanti di sviluppare le competenze necessarie a lavorare con minori e famiglie in contesti pubblici e privati.
Alcuni dei principali sbocchi lavorativi sono infatti:

  • équipe di tutela minori
  • consultori
  • attività clinica in studio privato (sempre più spesso i pazienti riportano storie di maltrattamento e abuso durante l’infanzia)
  • attività clinica con minori inseriti in contesti comunitari

Calendario

L’intero master è costituito da 13 sessioni formative da 7 ore ciascuna, per un totale di 91 ore di
teoria e pratica, con assegnati 100 crediti ECM.

Le sessioni del primo modulo si terranno nelle seguenti date:

  • Sabato 7 e domenica 8 ottobre 2023
  • Sabato 4 e domenica 5 novembre 2023
  • Sabato 2 e domenica 3 dicembre 2023

Le sessioni del secondo modulo si terranno nelle seguenti date:

  • Sabato 13 e domenica 14 gennaio 2024
  • Sabato 3 e domenica 4 febbraio 2024
  • Sabato 2 e domenica 3 marzo 2024
  • Sabato 6 aprile 2024

L’orario di tutte le giornate è il seguente: dalle ore 9,00 alle ore 17,00, con pausa pranzo dalle 12,30 alle 13,30.
Il corso è un FAD sincrono, ossia viene svolto online, in diretta web.

Programma didattico

IL TRAUMA NOZIONI DI BASE
▪ Il Trauma: nozione, impatto, il corpo
▪ Reazioni e Funzionamenti post-traumatici
▪ I riattivatori
▪ Sollecitazioni per comprendere emotivamente il trauma
▪ L’effetto del trauma sugli operatori (controtransfert traumatico)
▪ Esemplificazioni cliniche
▪ Un buon modello di riferimento “ le sei fasi della resilienza sistemica”
▪ Indicazioni per la cura ( dalla stabilizzazione alle tecniche di elaborazione del trauma)
▪ Gli strumenti per la cura
▪ L’esperienza correttiva

ESPERIENZE SFAVOREVOLI INFANTILI
▪ ESI “esperienze sfavorevoli infantili”
▪ Le varie tipologie
▪ Rilevazione (aspetti comportamentali, le cecklist)
▪ La sofferenza del minore
▪ Vissuti prevalenti, cenni psicodiagnostici
▪ Esemplificazioni cliniche

ABUSO SESSUALE
▪ Lo specifico dell’ABUSO SESSUALE
▪ L’abuso intra, peri e extrafamigliare
▪ Precondizioni famigliari (Finkelhor)
▪ Aspetti specifici nei casi di ABUSO SESSUALE
▪ Come funziona la vittima di abuso sessuale, in particolare il bambino
▪ Esemplificazione di casi clinici
▪ Quando si interviene se si sospetta una abuso sessuale: che cosa fare e che cosa non fare

TRASCURATEZZA E MALTRATTAMENTO
▪ Lo specifico del maltrattamento
▪ Lo specifico della trascuratezza
▪ “giochi” relazionali sottesi

VIOLENZA DI GENERE E VIOLENZA ASSISTITA
▪ Le dinamiche della violenza di genere
▪ La sofferenza del bambino vittima di violenza assistita
▪ Gli strumenti del lavoro nei casi di violenza di genere
▪ L’accoglienza nei casi di violenza di genere

LE SEPARAZIONI CONFLITTUALI
▪ Il bambino nelle gravi separazioni conflittuali
▪ Il controverso tema dell’alienazione genitoriale
▪ Gli interventi possibili/strumenti per l’intervento nel tempo (mediazione, coordinatore genitoriale)

IL PROCESSO D’INTERVENTO
▪ Processo d’intervento
▪ Protezione, valutazione e prognosi, le varie figure coinvolte
▪ Il progetto sul minore ( collocamento in comunità, rientro in famiglia, affido, affido sine die, adozione) le buone prassi
▪ Esemplificazioni cliniche

LA RETE, IL LAVORO DI RETE
▪ Analisi del contesto
▪ L’organizzazione dei servizi
▪ I tribunali
▪ Nuovi Modelli di riferimento
▪ Gestire la rete
▪ Le Comunità
▪ L’ Affido
▪ Lo spazio protetto di incontro

TERAPIA E ISTANZE GIUDIZIARIE
▪ La complessità del tema
▪ Dichiarazione di consenso e Carta di Noto

CHI E’ L’ABUSANTE SESSUALE
▪ L’ abusante sessuale intrafamilare e il soggetto pedofilo
▪ Gli adolescenti abusanti sessuali

VALUTAZIONE DELLA RECUPERABILITA’ GENITORIALE 1
▪ L’incompetenza genitoriale
▪ Valutazione della recuperabilità genitoriale, principi base
▪ La motivazione degli operatori
▪ Buone prassi
▪ Esemplificazioni cliniche

VALUTAZIONE DELLA RECUPERABILITA’ GENITORIALE 2
▪ La valutazione in parallelo di genitori e figli
▪ La valutazione dell’adulto potenzialmente protettivo

VALUTAZIONE DELLA RECUPERABILITA’ GENITORIALE 3
▪ L’uomo maltrattante ed abusante
▪ Valutazione
▪ Lavoro clinico. Esemplificazioni cliniche

Oltre a fornire nozioni teoriche, ampio spazio sarà dedicato ad esercitazioni pratiche ed esemplificazioni cliniche, al fine di rendere la formazione più concreta e fruibile, in vista dei contesti in cui il professionista si troverà a operare.
Per ogni argomento trattato verranno fornite slide/dispense, al fine di permettere ai corsisti di possedere tutte le nozioni fondamentali da applicare nella pratica clinica.
La formazione sarà il più possibile interattiva, con parti esperienziali e discussione di casi clinici, anche in gruppo.

Docenti

Dante Ghezzi
Psicologo, psicoterapeuta della famiglia e della coppia.
Ha operato presso il CbM di Milano, di cui è stato direttore e poi responsabile della formazione, dal 1989 al 2003.
È docente presso la Scuola di Terapia Familiare Mara Selvini e dirige in essa il Corso di Terapia della Coppia. Consulente e supervisore in tema di adozione e affidamento familiare. È stato socio didatta SIRTS e SIPPR. Supervisore EMDR European Association. Attualmente membro dello staff del Centro TIAMA in cui svolge attività clinica e formativa; in particolare si occupa della valutazione e della cura degli autori di abuso sessuale.
Dal 2019 è membro del Comitato Scientifico del centro TIAMA. È autore di numerose pubblicazioni.

Sara Arnone
Psicologa psicoterapeuta specializzata presso la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica di Milano, con indirizzo ‘Età evolutiva’. Lavora dal 2002 nell’ambito della tutela minori: oltre che per il Centro TIAMA, è stata per molti anni consulente presso la ASST di Milano, occupandosi prevalentemente di psicodiagnosi e presa in carico di situazioni di abuso e maltrattamento di minori in collaborazione con la Magistratura, il Comune di Milano ed altri Servizi operanti sul territorio. Psicoterapeuta con adulti e minori anche in ambito privato, si occupa anche di sostegno alla genitorialità e ha condotto nei Consultori gruppi di preparazione al parto e gruppi mamma-bambino della fascia 0-1 anno.
Svolge anche attività di CTP presso i Tribunali per i Minorenni e Tribunali Ordinari. Terapeuta EMDR.
Dal 2019 è membro del Comitato Scientifico del centro TIAMA, ove si è specializzata anche nel trattamento di adolescenti autori di abusi sessuali.

Ulla Seassaro
Psicologa, psicoterapeuta ad orientamento sistemico relazionale (scuola Mara Selvini Palazzoli) e EMDR practitioner. Suo campo prevalente di specializzazione è quello dell’età evolutiva e delle situazioni di pregiudizio all’infanzia. Ha fatto parte dello staff del Cbm (Centro per il Bambino Maltrattato) di Milano e attualmente opera presso il Centro Tiama, di cui membro del Comitato Scientifico. E’ docente e supervisore della Scuola di specializzazione Mara Selvini Palazzoli. Per molti anni ha collaborato in ambito giudiziario come consulente tecnico e come ausiliario del
Giudice nella raccolta della testimonianza di minori. Svolge attività di formazione e supervisione in tutta Italia sulle tematiche del trauma e del pregiudizio all’infanzia.

Francesca Imbimbo
Francesca Imbimbo, pedagogista, ha lavorato 20 anni al CAF (Centro di aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi), prima come educatrice e coordinatrice e poi come responsabile di tre comunità di accoglienza per bambini 3-12 anni allontanati dalla famiglia per decreto del Tribunale per i Minorenni. Ha coordinato per 10 anni un Servizio di sostegno domiciliare alla genitorialità fragile attraverso l’Home Visiting, dedicato a mamme e papà di bambini in fascia 0-3 anni. Svolge attività di formazione, supervisione e consulenza pedagogica sul territorio nazionale.
Dal 2021 collabora con il Centro Tiama come coordinatrice.

Chiara Giovanelli
Psicologa Psicoterapeuta, ha partecipato a un master presso l’Anna Freud Centre di Londra e si è specializzata presso la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica di Milano, con indirizzo ‘Età evolutiva’. Ha condotto, nell’ambito del suo dottorato, una ricerca sulla formazione della relazione precoce madre-bambino, si è occupata di ricerca nell’ambito del maltrattamento presso il Great Ormond Street Hospital e tutt’ora collabora con l’Università di Pavia.
Ha esperienza di lavoro in gruppi madre-bambino in contesti a rischio e in tutela minori, ad oggi si occupa anche in ambito consultoriale di prese in carico di minori, giovani adulti e genitori. Terapeuta EMDR.
Opera presso il Centro TIAMA, di cui è anche referente per l’attività formativa.

Chiara Bertonati
Psicologa, psicoterapeuta. Consulente psicoterapeuta e formatrice presso il Centro TIAMA. Terapeuta EMDR. Ha lavorato per numerosi anni nell’ambito della tutela dei minori per il Servizio Minori e Famiglie occupandosi di valutazione delle competenze genitoriali, psicodiagnosi di minori, sostegno psicologico e progettazione di interventi in collaborazione con il Tribunale per i Minorenni. E’ Didatta presso la Scuola di Psicoterapia ad Orientamento Sistemico e Socio – Costruzionista e Consigliere del Direttivo Sirts (Società Italiana di Ricerca e Terapia Sistemica).

Anna Carla de Simone
Psicologa, psicoterapeuta specializzata presso la Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. EMDR Practitioner. Insegnante di yoga e meditazione. Consulente psicoterapeuta e formatore presso il Centro TIAMA, si occupa di terapie individuali, familiari, con bambini e adolescenti, e di coppia, considerando sia l’aspetto coniugale sia genitoriale. L’approfondimento delle esperienze traumatiche e dei loro effetti la porta ad adottare un approccio integrato che tenga sempre consapevolmente presenti i tre livelli corpo-pensieriemozioni. Collabora con società sportive in qualità di psicologa dello sport. Ha partecipato alla fondazione dei centri Mara Selvini per la Cura del Bambino di cui è socia.

Andrea Gazziero
Psicologo e psicoterapeuta Sistemico Relazionale specializzato presso la Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli.
Ha lavorato come psicoterapeuta multifamiliare con famiglie multiproblematiche sia a Milano presso il CTM (Centro Trattamento Multifamiliare), un Servizio in collaborazione fra ASL e Comune di Milano, sia a Varese presso il Servizio Multifamily della Coperativa La Casa davanti al Sole, oltre a svolgere attività di supervisione e formazione in questo ambito. Sempre a Milano dal 2003 coordina i Centri accoglienza dell’Associazione Cena dell’Amicizia (ascolto, accoglienza e reinserimento di persone senza dimora e gravi emarginati sociali) per la quale ricopre anche il ruolo di coordinatore regionale di fio.PSD, Federazione Italiana degli Organismi che si occupano di Persone Senza Dimora.
Attualmente opera all’interno dell’équipe clinica e formativa del Centro Tiama dove si occupa della valutazione e della cura degli adulti gravemente traumatizzati e degli autori di maltrattamenti e abusi intrafamiliari.

Marialuisa Nicotra
Assistente Sociale specialista laureata presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lavora come Assistente Sociale nell’ambito della cura di minori e famiglie dal 2006 in differenti Servizi specialistici che a vario titolo si occupano di Minori e Famiglie in difficoltà (Servizi Minori e Famiglia, Neuropsichiatria Infantile e Centro Adozioni). Dal 2014 collabora con il Centro Tiama sia sugli aspetti del lavoro sociale e di rete, sia nell’ambito della formazione. Dal 2009 lavora in maniera stabile nell’ambito dell’Affido Familiare.
Dal 2012 è anche Mediatrice Familiare, grazia al Master di II° livello conseguito presso l’Università Cattolica di Milano, e lavora con coppie e famiglie su vari aspetti della conflittualità al fine di costruire accordi e nuove modalità comunicative.

Tiziana Rella
Psicologa – Psicoterapeuta, specializzata in Psicoterapia Sistemico-Relazionale ha maturato esperienza nell’ambito dei traumi infantili lavorando per diversi anni presso Servizi di Tutela Minorile e Centri specializzati sui traumi infantili dove si è occupata prevalentemente di valutazione delle competenze genitoriali, psicodiagnosi di minori, sostegno psicologico e psicoterapeutico. È consulente psicoterapeuta presso il Centro Tiama ed è Terapeuta EMDR.

Vera Fornaci
Assistente sociale ed educatrice, ha lavorato come assistente sociale del servizio comunale di base e come referente del Servizio Minori e Famiglie e Politiche Giovanili per diversi Enti Locali e cooperative.
Ha lavorato presso comunità residenziali per adulti e come educatrice residente presso una comunità per minori per 5 anni.
Ad oggi collabora con due consultori privati e svolge attività di supervisione e consulenza a favore dei servizi alla persona in diverse aree di intervento.

Stefano Oriani
Psicologo e psicoterapeuta, specializzato in psicoterapia presso l’Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo, si occupa prevalentemente di disturbi post-traumatici e di difficoltà legate ai processi evolutivi e della crescita, sia in setting individuale che di gruppo. È esperto in psicodiagnostica e docente presso la scuola di psicoterapia dell’IIPG. Svolge attività di supervisione sia in ambito clinico che istituzionale. Ha svolto il proprio tirocinio di specializzazione presso il Centro Psico-Sociale di Zona 4 (MI) – A.S.S.T. Fatebenefratelli e Sacco e ha collaborato per diversi anni con l’associazione CAF ONLUS (Centro di aiuto alla famiglia in crisi). Collabora con lo Studio Associato e l’Associazione ARP di Milano, dove coordina il master in psicotraumatologia e con la comunità per Minori L’Ora Blu della cooperativa Libera Compagnia di Arti e Mestieri Sociali.

Georgia Vasio Perilli
Psicologa psicoterapeuta ad orientamento sistemico relazionale, specializzata presso il Centro Milanese di Terapia Familiare sotto la guida diretta di Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin. Supervisore EMDR European Association. Terapeuta DBR. Istruttore di Mindfulness Clinica, UK Guidelines for Mindfulness Teacher. Ha una formazione avanzata per il trattamento del trauma complesso e della dissociazione di cui si occupa da molti anni. Svolge attività clinica dal 1994 ed ha lavorato dal 2000 al 2015 come Psicologo Dirigente presso la ASST dove si è occupata, tra le altre cose, di adozione nazionale e internazionale, e della presa in carico di casi con provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, in particolare della valutazione delle competenze genitoriali, in collaborazione con i servizi territoriali. Svolge anche attività di CTP.

Responsabile scientifico e coordinamento didattico: Chiara Giovanelli, Centro TIAMA

Certificazioni

 

Crediti ECM

Per il Master completo verranno erogati circa 100 crediti ECM.

ATTESTATO Master RiPsi

Al fine di ottenere l’attestato di Master è necessario partecipare a tutte le sessioni formative.

ATTESTATO MIUR

Al fine di ottenere l’attestato rilasciato dal MIUR, è necessario partecipare a tutti i moduli del Master, svolgendo i moduli nell’ordine indicato nella presente brochure. Il Master è accreditato MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con ID evento 81737 (ai sensi della Direttiva n.170/2016) da parte dell’Associazione Lyceum.

Destinatari

Sono ammessi al master: Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, studenti/laureandi in Psicologia (Scienze e Tecniche Psicologiche, Specialistica). Numero massimo di iscritti: 50 persone. Le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti serve il nostro aiuto o hai bisogno di maggiori informazioni?