PSICOLOGIA GIURIDICA. Danno biologico di natura psichica: valutazione e quantificazione in percentuale

228,27315,00

La specificità del corso consiste nel fornire conoscenze, competenze e strumenti adeguati, a coloro che intendono esercitare la professione nel contesto giuridico/forense in ambito
civile in merito ai contesti di valutazione e quantificazione in percentuale del danno biologico di natura psichica.

Descrizione

La specificità del presente evento formativo, FAD sincrono ossia in diretta web, organizzato dal Centro di Psicologia Giuridica di Studio Associato RiPsi (Provider provvisorio accreditamento n° 6162), consiste nel fornire conoscenze, competenze e strumenti adeguati, a coloro che intendono esercitare la professione nel contesto giuridico/forense in ambito civile, ad esempio in qualità di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e/o Consulente Tecnico di Parte (CTP), in merito ai contesti di valutazione e quantificazione in percentuale del danno biologico di natura psichica.
Il corso è relativo a tutti i contesti in cui è richiesta una valutazione del danno biologico di natura psichica; rientrano in questa categoria, ad esempio, la valutazione del mobbing, delle psicopatologie insorte a seguito di incidente (stradale, lavorativo, ecc.), del danno psichico da lutto, casi di malasanità, abusi sessuali, stalking, bullismo, ecc. Obiettivo del modulo è di fornire gli strumenti e le metodologie necessarie per la valutazione e la quantificazione in percentuale del danno biologico di natura psichica, per poi giungere alla stesura della relazione peritale.
Verrà illustrato in sintesi il processo psicodiagnostico forense come metodologia d’elezione al fine di fornire valutazioni il più possibile obiettive; infatti, è proprio grazie al rigore metodologico delle valutazioni compiute che è possibile giungere alla formulazione di giudizi più oggettivi ed esaurienti, tali da trovare maggiore considerazione in Tribunale.

Obiettivo formativo:

18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Calendario

Il corso sarà svolto nei giorni 6, 7, 20 aprile 2024, tre sessioni da 7 ore ciascuna dalle 9,00 alle 17,00 (pausa pranzo dalle 12,30 alle 13,30).
Il corso è un FAD sincrono, ossia viene svolto online, in diretta web.

Oltre a fornire nozioni teoriche, ampio spazio sarà dedicato ad esercitazioni pratiche tramite l’impiego di perizie svolte da CTU. Il metodo avrà pertanto carattere pragmatico, teso a fornire una strumentazione concreta a chi intende lavorare in ambito peritale, ad esempio in qualità di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e/o Consulente Tecnico di Parte (CTP). Ai partecipanti saranno fornite slide/dispense con gli argomenti trattati durante le lezioni.

Programma didattico

• Riferimenti legislativi
▪ Danno biologico, danno esistenziale, danno morale
• Il motivo della consultazione
• Il nesso causa-effetto
• La predisposizione individuale
• La quantificazione in percentuale di menomazione del danno psichico
▪ Tabelle di riferimento
▪ Calcolo della percentuale di menomazione
• Il trauma
▪ Tipologie di eventi traumatici
▪ Struttura di personalità pregressa e impatto dell’evento traumatico
▪ Gli esiti del trauma
▪ Le memorie traumatiche sensoriali
• Approfondimenti:
▪ Il mobbing
▪ Danno psichico da lutto
▪ Danno psichico da menomazione somatica
• Questionari e interviste per valutare specifiche menomazioni
• Discussione di casi clinic

Docenti

Fabio Cotti, Psicologo, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta. Socio fondatore di Studio Associato RiPsi. Svolge (ha svolto) attività di consulenza e docenza per istituzioni pubbliche e private, tra cui: ASST Ovest Milanese (Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescente), ASST Lariana, ASST Bergamo Ovest, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università degli Studi di Pavia, Università degli Studi di Bergamo, Università della Valle d’Aosta, Scuola di Psicoterapia Breve Integrata, GST – Centro Medico Polifunzionale, GST – Centro Medico Kuster, Comune di Como. È (è stato) Consulente Tecnico d’Ufficio – in casi di affido/adozione di minori e in casi di valutazione/quantificazione in
percentuale del danno biologico di natura psichica – presso: Tribunale Ordinario di Milano, Tribunale per i Minorenni di Milano, Tribunale di Varese, Tribunale di Como, Tribunale di Udine. Esercita la libera professione in ambito clinico e peritale. È autore di contribuiti e ricerche in psicologia clinica.

Alice Quadri, Psicologa, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta. Terapeuta EMDR. Esperta in Psicodiagnosi, sia in ambito clinico che peritale. Esperta in Psicologia Criminale e Investigativa. È Consulente Tecnico (civile) e Perito (penale) del Tribunale di Milano, occupandosi di casi di separazione/divorzio e affido di minori, danno biologico di natura psichica, imputabilità e maltrattamenti/ abusi sui minori. Svolge la libera professione esercitando anche in qualità di psicoterapeuta ad orientamento breve focale integrato principalmente con adolescenti e adulti.

Responsabile scientifico e direzione didattica: Fabio Cotti, Studio Associato RiPsi

Certificazioni

È in corso l’accreditamento ECM (circa 31 crediti)

Destinatari

Sono ammessi al corso Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, Neurologi, Medici legali, studenti di Psicologia (triennale e/o specialistica). Numero massimo di iscritti: 50 persone. Le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti serve il nostro aiuto o hai bisogno di maggiori informazioni?